Project Description

Un delicato addio

Un dolce ricordo
a una persona scomparsa
Poesia inserita nella
raccolta poetica CET
Scuola Autori di Mogol
Un delicato addio - Luca Stecchi

Un delicato addio

Un dolce ricordo a una persona scompars. Poesia inserita nella raccolta poetica CET Scuola Autori di Mogol

A Deborah

UN DELICATO ADDIO
Il mio sorriso si fa cupo
trasforma il mio viso in pianto
non anelo la gioia ma reclamo la vita
ho incontrato un Angelo
non l ‘ho riconosciuto
di spine e di porpora il tuo viaggio
non ricordo il messaggio
ma soltanto il coraggio

IL TUO VIAGGIO
Triste e sola vagavi
in aride contese e in rocce scoscese
l’onda in tempesta ribolla
avevi fermezza e dolce carezza
mendace giocavi con fare soave
tu rosa d’Autunno assopita di sonno rapita
con il cuore pregavi e con l’anima
anelavi

I L SOGNO
Adoro la sposa
che in bianco si desta
rigetta certezza e cerca purezza
La ammalia il destino
rinuncia alla prosa ma di cuor si riposa

Questo testo è dedicato a Deborah una ragazza straordinaria strappata alla vita molto giovane da una brutta malattia diversi anni fa.
Ho avuto la fortuna di incontrarla nel suo percorso terreno e di diventare suo amico.
Una persona straordinaria.
Un anno dopo la sua scomparsa ho scritto queste parole ispirate dal suo cuore, dalla sua grande umanità e dal suo sorriso.
Un testo che  ha fatto parte della antologia  di Aletti editore del 2016
(Poesia inserita nella raccolta poetica CET Scuola Autori di Mogol e nella raccolta Un fine Cioccolato Amaro)

Guarda il video

Rassegna stampa